Articoli

  • 01-the-secret

    Il segreto

    Condurre una vita cristiana in un mondo complesso e intricato come quello di oggi sembra piuttosto difficile. Tantissime cose esigono la nostra attenzione ogni momento. Per la maggior parte non sono niente di male, ma ci portano via il tempo e possono impedirci di crescere nella fede. Tuttavia conosciamo tutti delle persone che sembrano aver […]

  • 02-Following-heroes

    Seguire gli eroi

    Avevo dieci anni quando sentii parlare per la prima volta di Albert Schweitzer e rimasi molto colpita dalla sua dedizione, a tal punto che cominciai a pensare di diventare un medico come lui e seguire i suoi passi in Africa. Erano i giorni in cui per avere notizie su qualcosa o su qualcuno bisognava fare […]

  • 03-Appearances-and-the-big-picture

    Le apparenze e il quadro generale

    Ti senti un fallito a volte? Le cose non sono andate come pensavi o come volevi? Le tue attese sono rimaste deluse e hai mancato i tuoi obiettivi? Bene, lascia che ti racconti la storia di un uomo che si sentiva anche lui un fallito. Era malaticcio, spesso depresso al punto di voler rinunciare alla […]

  • 04-Eddy-and-the-earring

    Eddy e l’orecchino

    A volte gli eroi più grandi sono in realtà persone umili che conducono la vita con coraggio e in silenzio. Con il loro esempio, lasciano un segno indelebile. Eddy è uno di loro. Ogni sabato mattina faccio volontariato nel reparto pediatrico dell’istituto dei tumori, insegnando inglese al personale, ai pazienti e ai genitori. Cerco sempre […]

  • 05-its-my-fight

    È la mia guerra

    Il film Shenandoah – La valle dell’onore è ambientato durante la guerra civile americana. È la storia commovente di una famiglia del Sud coinvolta nel conflitto. Il patriarca della famiglia, Charlie Anderson, continua a spegnere gli ardori dei figli che vorrebbero arruolarsi. Charlie vuole rimanere neutrale e distaccato dalla guerra, finché la sua famiglia non […]

  • 06-Two-lives-to-imitate

    Due vite da imitare

    Mia nonna Sabina era una santa che ho avuto il privilegio di conoscere personalmente. Non aveva nemmeno il certificato di nascita, ma aveva frequentato la scuola quel che bastava per imparare a leggere bene. Leggeva la Bibbia ogni giorno e non perdeva mai una messa la domenica. Era buona e gentile e non perdeva mai […]