Ora e in eterno

Con l’arrivo dell’anno nuovo, molte persone provano una certa trepidazione per ciò che aspetta loro, le loro famiglie e i loro amici, oltre che il mondo in generale. È confortante sapere che qualsiasi cosa abbia in serbo il futuro e qualsiasi tipo di problema o difficoltà tu possa incontrare, Gesù vuole aiutarti a superarli. Se lo hai ricevuto come tuo Salvatore, puoi contare sulla sua attenzione speciale.

Ho scoperto che alcuni dei passi più commoventi del Vangelo si trovano dal 14° al 17° capitolo del libro di Giovanni. Gesù era in compagnia dei suoi seguaci più intimi e parlava con loro, li istruiva e li incoraggiava, preparandoli al fatto che presto avrebbe lasciato questo mondo materiale e spiegando che il suo Spirito avrebbe continuato a restare con loro per sempre.

Rammentò loro che Lui era il loro biglietto per il Paradiso,1 e che avrebbe preparato un posto per loro lassù.2 Promise che avrebbe risposto alle loro preghiere.3 Parlò dello Spirito Santo.4 Promise loro una pace soprannaturale.5

Insegnò loro l’importanza di restare vicini a Lui nello spirito per avere il tipo di vita che Lui desiderava che avessero.6 Li chiamò suoi amici.7 Li incoraggiò a condividere con gli altri il suo amore e la sua verità e promise di ricompensarli rispondendo alle loro preghiere e operando attraverso di loro.8 Promise grazia e pace nelle tribolazioni e proclamò fiduciosamente di aver già vinto il mondo9 – intendendo per “il mondo” l’empietà che prevale in questo mondo temporale.

Poi pregò per i suoi discepoli: «Padre, io non chiedo che tu li tolga dal mondo, ma che tu li preservi dal maligno [il diavolo]. Essi non sono del mondo, come io non sono del mondo. Santificali nella tua verità; la tua parola è verità. Come tu hai mandato me nel mondo, così io ho mandato loro nel mondo».10

Non è facile vivere nel mondo senza essere sbattuto qua e là dalle “onde” dei mali che lo popolano, ma non è del tutto impossibile. Il segreto sta nel tenere gli occhi fissi su Gesù «autore e compitore della nostra fede»11 e confidare che Lui ci sorreggerà.12

Ha promesso di restare con te ora e in eterno, nelle gioie e nei dispiaceri,13 e niente può separarti dalle sue cure amorevoli.14

  1. Vedi Giovanni 14,6
  2. Vedi Giovanni 14,2-3
  3. Vedi Giovanni 14,13-14
  4. Vedi Giovanni 14,16.26
  5. Vedi Giovanni 14,27
  6. Vedi Giovanni 15,1.3-5
  7. Vedi Giovanni 15,15
  8. Vedi Giovanni 15,8.16
  9. Vedi Giovanni 16,33
  10. Vedi Giovanni 17,15-18
  11. Ebrei 12,2
  12. Vedi Matteo 14,25-31
  13. Vedi Ebrei 13,5
  14. Vedi Romani 8,37-39