Anno nuovo, anima nuova

Lo scrittore Gilbert Chesterton una volta disse: «Lo scopo del Capodanno non è iniziare un anno nuovo. È avere un’anima nuova, un naso nuovo, piedi nuovi, una spina dorsale nuova, orecchie e occhi nuovi».1

Ma come rinnoviamo la nostra anima? Alcuni trovano risposte in uno psicologo, in un life coach o nell’ultimo libro sullo sviluppo personale. Alcuni miei amici hanno fatto un pellegrinaggio. Sono cose che forse possono aiutare, ma c’è una cosa più semplice: Dio, che «ha nelle sue mani la vita di ogni cosa vivente e lo spirito di ogni essere umano»,2 «mi ristora l’anima».3

Non possiamo diventare persone diverse, almeno fisicamente, ma possiamo avere un altro atteggiamento, una consapevolezza nuova, una sensibilità nuova.

Molte volte, in altri anni, mi ero proposto di cambiare alcune parti della mia vita, di rinunciare ad abitudini vecchie per farne delle nuove. Ho sempre avuto un moderato successo.

Quest’anno, prego che Dio mi rinnovi con il suo Spirito e il suo amore, che mi dia mentalità e prospettive nuove per affrontare un futuro sconosciuto.

Anche se l’inizio di un anno nuovo può portare aspettative e avventure, in molti casi c’è anche una certa trepidazione: Raggiungerò i miei obiettivi? Avrò una buona salute nei mesi e negli anni in arrivo? Avrò la stabilità finanziaria?

L’anno nuovo è il momento perfetto per mettere nelle mani di Dio queste preoccupazioni, insieme a desideri e aspettative, e lasciar perdere le nostre paure. Voglio iniziare l’anno nuovo con un’anima nuova e una fede rinnovata, mettendo la mia vita e quella dei miei cari nelle mani di Dio, chiedendogli di aiutarmi e guidare i miei passi.

Una preghiera semplice

Per questo nuovo anno, Signore,
non ti chiedo di concedermi ricchezze,
proprietà, beni o contanti,
grandi fortune che finiranno in cenere.
Proteggimi dal mio egoismo,
dall’odio e dal pessimismo.
Aiutami a non disobbedire
alla tua Parola eterna e vera
che m’hai insegnato in tanti anni.
Resta al mio fianco, dammi pace
e dà sollievo ai miei timori.
Voglio solo camminare con Te,
pieno di gioia alla tua presenza.
Guidami sulla via dell’amore.
Dammi la gentilezza d’una colomba,
priva di fretta e d’impazienza.
Sii la mia luce e la mia delizia,
fammi risplendere della tua luce.
Permettimi d’intercedere in preghiera
affinché chi non ti conosce ancora
possa giungere a Te ed essere libero.
È nell’amare Te e nell’amare gli altri
che troverò tesori inestimabili,
cose che mi doneranno gioia,
che rischiareranno il mio cammino
per un anno nuovo prospero e fiorente.

  1. A Chesterton calendar, 1976
  2. Giobbe 12,10
  3. Salmi 23,3