L’amore davvero

Ogni anno, a Natale, mio marito deve sopportare la mia tradizione privata di guardare L’amore davvero (Love Actually).11

Nel film s’intrecciano diverse storie in maniera completamente prevedibile e sdolcinata. Ogni volta che lo guardo mi commuove una parte diversa della storia. Cerco di ravvivare l’entusiasmo di mio marito per il film, ma lui non vuole saperne. So di sembrare un po’ troppo sentimentale, ma non capisco proprio come non si possa essere avvinti da questo sfoggio di amore, tenerezza e calore.

L’aspetto del film che preferisco è probabilmente il modo in cui illustra i vari tipi di amore: familiare, sofferente, romantico, non corrisposto, altruista; e poi affetto tra amici, vecchi amori e nuovi amori. Fa vedere i vari modi in cui siamo collegati nelle nostre esperienze umane e come l’amore sia tutto intorno a noi, se siamo disposti a cercarlo.

Una delle frasi che preferisco è nell’introduzione, quando una voce fuori campo dice: «Mi sembra che l’amore sia dappertutto. Spesso non è così eccezionale o degno di nota, ma è sempre lì: padri e figli, madri e figlie, mariti e mogli, fidanzati, fidanzate, vecchi amici». A volte ci vuole un momento per notarlo; non solo perché la vita è piena d’impegni, ma anche perché spesso non è tanto bella a vedersi.

È facile indurirsi, pensare all’umanità in genere come insensibile e crudele; ma non è così. L’amore, sotto forma di gentilezza, amicizia, compassione, affetto, assistenza e sacrificio, è tutto intorno a noi. Filtra attraverso le crepe dell’indifferenza, dell’odio, della solitudine, del pregiudizio, del dolore – e ci collega.

La Bibbia dice: «L’amore viene da Dio e chiunque ama è nato da Dio e conosce Dio».2 La nostra capacità di amare è il segno che Dio lascia nel cuore di ognuno di noi, anche quelli che non si definiscono seguaci di Gesù. Tutti i vari modi in cui gli esseri umani sono capaci di amare sono manifestazioni del nostro Creatore. Sotto molti aspetti, penso che la nostra reazione all’amore sia una reazione a Dio.

Forse a te non piacciono i film sdolcinati, ma spero che troverai un momento per notare l’amore che ti sta intorno; e spero che ti renda felice.

  1. Richard Curtis. Universal Pictures, 2003.
  2. 1 Giovanni 4,7