Un singolo passo

Un paio d’anni fa ho seguito un corso d’insegnamento di lingua inglese. La mia lingua madre è il Croato e lavoro come traduttore e interprete professionista da oltre vent’anni, quindi parlo Inglese tutti i giorni. Ero contento di insegnare un po’ l’Inglese per conto mio.

Comunque alla fine mi sono reso conto che un diploma come insegnante mi avrebbe offerto più opportunità. Volevo anche usare l’insegnamento come strumento per parlare dell’amore di Dio e dare incoraggiamento — in campi estivi cristiani, per esempio. Questo era il motivo di quel corso d’insegnamento; e la buona notizia è che da allora ho avuto le opportunità che desideravo.

Ho lavorato con bambini e con adulti e posso capire la trepidazione e il timore provati da chi si sente inadeguato e incapace di imparare una lingua nuova. Anzi, mentre scrivo questo articolo, sto proprio affrontando le mie paure per il futuro!

A volte preparo una lezione attorno a una concisa citazione motivazionale. Una delle mie preferite è: «Anche un viaggio di mille miglia comincia con un singolo passo». L’inizio è sempre la parte più difficile; quando ci sforziamo di tentare una cosa nuova nella nostra vita, spesso la vediamo come una montagna enorme davanti a noi e «sappiamo» che non riusciremo mai a scalarla. È vero, l’idea è scoraggiante, specialmente quando ci paragoniamo a chi è già sulla vetta da qualche tempo; ma se riusciamo a superare la paura iniziale e a fare quel singolo passo, ci troviamo sulla strada della vittoria.

 *  *  *

L’amore di Dio è stupefacente! Quando siamo sicuri del suo amore, abbiamo la fede di superare i nostri limiti e i nostri confini; ci dà la forza di fare un passo verso l’ignoto e di raggiungere il nostro pieno potenziale. Ci aiuta a credere che tutto è possibile. Il suo amore ci dà fiducia. Il suo amore ci dà fede. —Maria Fontaine

Il tuo passato è importante, ma per il tuo presente non lo è altrettanto di come vedi il tuo futuro. —Tony Campolo (n. 1935)

 No, cari fratelli, non credo davvero d’esser già arrivato, ma dimentico il passato per slanciarmi verso ciò che mi aspetta. Continuo a correre verso il traguardo per ricevere il premio della vita a cui Dio ci chiama, grazie a ciò che Cristo ha fatto per noi. —Filippesi 3,14-15 (parafr.)