Pensieri sulle realtà della vita

Come credenti, a volte possiamo avere aspettative irrealistiche per la nostra vita. Quando le cose non filano lisce, abbiamo la tendenza a prendercela con noi stessi, o a pensare che il Signore non risponda alle nostre preghiere perché non ci vuole abbastanza bene o perché stiamo facendo qualcosa di sbagliato.

Ma possiamo prendere un approccio diverso, ricordando che molto spesso le battaglie e le difficoltà che incontriamo fanno parte della vita; le vicissitudini, le asprezze e le crisi fanno tutte parte dell’apprendimento, dell’addestramento e della crescita e ci fanno guadagnare sopportazione, compassione, maturità e fede.

Molte cose nella vita sono difficili, ma attraverso di esse possiamo acquistare forza, se affrontiamo le sfide e gli ostacoli con un atteggiamento positivo. Se ci sforziamo di ottenere la prospettiva divina sulla nostra situazione e di credere alle sue promesse di vittoria, Lui è sempre pronto ad aiutarci. Quando speriamo in Lui, ci rassicurerà che vale la pena di combattere le battaglie della vita e che Lui le userà per rafforzarci.

Quando passi un momento difficile, ci vuole molta fede per issare la bandiera della vittoria e dichiarare: «Ho la vittoria per fede!»1 Comunque tu ti senta, le meravigliose parole del Signore e la sua verità sono abbastanza forti e potenti da rimetterti sulla strada della vittoria, se non ti arrendi, se tieni duro, se credi e confidi che Dio manterrà la sua Parola. Alla fine riceverai la ricompensa della tua fede.

Ecco alcuni pensieri sulle realtà della vita, che spero tu possa trovare utili:

Fare la differenza ha il suo prezzo

Ognuno dei grandi santi, degli uomini e delle donne di Dio e chiunque abbia fatto la differenza nel mondo, fece grandi sacrifici nel suo lavoro o nel suo servizio per il Signore. Non hanno avuto una vita facile. Hanno ridotto le loro attività alle cose più importanti e hanno curato giudiziosamente il loro tempo per mantenere le loro energie per ciò che importava veramente. Erano impegnati a raggiungere i loro obiettivi e passavano la maggior parte delle giornate a pensare, sperimentare, addestrare, insegnare, insistere, lavorare e fare il possibile per riuscire nel loro intento. Tutto ciò che ha qualche valore nella vita costerà qualcosa!

Non ce la faccio da solo

Noi non possiamo farlo da soli. Commettiamo errori. Siamo solo umani. Ma quando mettiamo la nostra fiducia in Dio, Lui può realizzare il suo piano per la nostra vita! «Dio ha scelto le cose ignobili del mondo e le cose disprezzate, anzi le cose che non sono, per ridurre al niente le cose che sono, perché nessuno si vanti di fronte a Dio».2

La guerra spirituale

È in corso una guerra spirituale e noi ne facciamo parte. Il lato spirituale influenza quello materiale, e viceversa.

Avere fede è una scelta consapevole e vitale, ma nessuno può farla per noi. Ognuno di noi deve scegliere la strada della fede e lottare per mantenere aperti i suoi occhi spirituali, per restare conscio del mondo spirituale e rimanere forte e saldo.

Tutto cambia, ma Gesù mai

Anche se tutto intorno a noi cambia, Gesù non cambia; il suo amore, la sua premura e le sue promesse non cambiano. «Io sono l’Eterno, non muto».3

Le disgrazie capitano

Le disgrazie, le difficoltà, le avversità della vita, capitano a tutti. Gli esseri umani non sono perfetti e la gente farà sbagli che avranno effetto su di noi, ma quella di permettere alle difficoltà di renderci migliori o peggiori è una scelta personale. Dio può usare quelle cose per il bene nella nostra vita, se glielo permettiamo!

Dobbiamo ricordare che i problemi esistono semplicemente perché viviamo in un mondo imperfetto. Che tu sia un bambino o un adulto, un maschio o una femmina, un cristiano o un ateo, ci saranno battaglie, prove e momenti difficili, altrimenti non avremmo forza di carattere. Alla fin fine, non sono le circostanze a determinare il nostro modo di essere, ma l’atteggiamento che abbiamo nei loro confronti.

Le sue promesse infallibili

Dio ha fatto alcune promesse sorprendenti nella sua Parola. Ci ha dato queste promesse perché vuole che guardiamo con speranza al futuro, sapendo che sta già facendo progetti per il nostro bene e che ha grandi cose in serbo per ognuno di noi.

Non infrangerà mai le sue promesse; possiamo sempre contarci. Quando facciamo quello che ci indica, è garantito che si realizzeranno, non sempre come vogliamo o pensiamo che debba succedere, ma al momento e nel modo che Dio ritiene migliori per noi e per gli altri.

Sarebbe ingiusto porre dei limiti a ciò che Dio vuole fare in futuro con le cose che abbiamo visto e provato in passato e che proviamo nel presente. Il futuro è radioso come le promesse di Dio. Diamogli l’opportunità di realizzare ciò che ha detto che farà — e stiamogli vicino!

  1. Vedi 1 Giovanni 5,4
  2. 1 Corinzi 1,28-29
  3. Malachia 3,6