Anno 17, n°04 | Aprile 2019

  • «Chi vuole il figlio?»

    Ho riletto di recente la storia commovente di un ricco collezionista di opere d’arte e di suo figlio. (Questa storia è apparsa in diversi libri ed è stata utilizzata in varie prediche, ma il suo autore è ignoto.) Eccola qua: Quando scoppiò la guerra, il figlio andò al fronte e morì mentre soccorreva un altro […]

  • Il mio arazzo

    Ti sei mai sentito come se la vita ti avesse guidato su un sentiero sbagliato, o come se le cose non fossero destinate a risolversi positivamente per te? Per me c’è stato un momento in cui la vita sembrava priva di senso, come il groviglio di fili dietro ad un arazzo. Da bambina, una grave […]

  • Amore incondizionato

    Quando penso a come riassumere Dio con una singola frase, mi viene in mente «amore incondizionato». Naturalmente Dio è molte cose e non può esser confinato a una frase o a un termine, ma come sappiamo da 1 Giovanni 4,8 Dio è amore. È la sua stessa natura; è intrinseco in ciò che Lui è. […]

  • Quello che mi piace di Gesù

    L’altro giorno ero seduto da solo in un ristorante, perché l’amico che aspettavo era in ritardo. Nell’attesa ho deciso di annotare alcuni pensieri su ciò che Gesù significa per me e su cosa mi piace di più in Lui. Ecco che cosa ne è uscito: La sua approvazione Gesù non mi condanna mai. La sua […]

  • Un’identità nuova

    Uno dei miei film preferiti è il classico del 1967 Indovina chi viene a cena. Il film uscì in un periodo delicato della storia americana, quando i rapporti interraziali erano molto volatili. Ebbe grande successo e un ruolo importante nei cambiamenti della società. Racconta la storia di una giovane donna, Joanna Drayton (Katharine Houghton), che […]

  • Il sorriso del nonno

    Giaceva in un letto d’ospedale, coperto da un lenzuolo bianco, collegato a un intrico di tubi e cavi. Quando mi avvicinai, lo riconobbi a stento – la sua pelle era pallida, le guance scavate – ma quando aprì gli occhi e mi sorrise, trattenni a stento la voglia di saltargli in braccio come avevo sempre […]

  • La passione del cristiano

    Ogni anno, quando si avvicina la Pasqua, mi ritrovo sopraffatto dal pensiero di ciò che Gesù patì per noi. Tutta la sofferenza, l’angoscia e il dolore che patì nelle ore prima della sua crudele esecuzione. Per non parlare della sofferenza mentale nel sapere già cosa sarebbe successo. Sì, sapeva qual era lo scopo di tutto, […]

  • Il regalo di Dio per me

    La Pasqua mi è sempre piaciuta in modo particolare. Mentre il Natale è una festa allegra e gioiosa a cui tutto il mondo partecipa – anche i non cristiani – sento la Pasqua come un momento in cui festeggiare ciò che Gesù ha fatto per ognuno di noi individualmente. Il punto centrale della Pasqua è […]

  • Tradizioni pasquali

    La Pasqua è una delle feste cristiane più importanti dell’anno, dato che celebra la risurrezione di Gesù tre giorni dopo la sua crocifissione. Alcune tradizioni cristiane di vari paesi possono aver avuto origine da altre religioni o tradizioni, tuttavia sono permeate di significati con cui possiamo identificarci anche noi. In Giappone, ogni primavera nei campi […]

  • Un amore totale

    Quando la mia bambina più piccola aveva due anni, la mettevo a dormire tutte le sere nel suo lettino. A volte era facile e, stanca com’era, si addormentava in pochi minuti. Altre volte era uno scontro di volontà: la sua ostinatezza contro la mia. Alla fine, però, finiva per addormentarsi pacificamente. (Aveva vinto la mamma!) […]

  • Il vero amore

    Non sono un’invenzione, una favola, o un parto della tua fantasia. Sono reale e sono ciò di cui hai bisogno. Posso darti conforto al posto dell’ansia, fede che sostituisca la paura, riposo invece di agitazione, pace dello spirito invece di preoccupazione e felicità che soppianti la tristezza. Darò risposte alle tue domande. Posso essere la […]