Anno 16, n°10 | Ottobre 2018

  • Una vita ben vissuta

    La Bibbia parla molto dello scopo che dovremmo avere nella vita. Il re Salomone, descritto nella Bibbia come l’uomo più saggio dei suoi tempi,1 scoprì la futilità del vivere esclusivamente per questo mondo. Nel libro dell’Ecclesiaste ci offre questi commenti conclusivi: «Rispetta Dio e osserva i suoi comandamenti».2 L’autore del salmo 73, un uomo di […]

  • Incontriamo Gesù nei luoghi più insoliti

    Ero bloccata in uno dei temibili ingorghi stradali della nostra città congestionata. La fila interminabile di auto, camion e autobus andava a passo d’uomo. Solo i pedoni, le biciclette e le moto riuscivano a fare qualche progresso, zigzagando tra le corsie. L’aria inquinata era densa di fumi di scarico e mi faceva venire la nausea. […]

  • Sale e luce

    Gesù iniziò il Sermone sul Monte parlando delle Beatitudini, che offrono una visione d’insieme di come i suoi seguaci dovrebbero vivere la loro fede. Nel resto del Sermone espresse altri principi più dettagliati che approfondivano quelle beatitudini. Uno di questi principi, che viene subito dopo le Beatitudini dice: «Voi siete il sale della terra; ma […]

  • Saper vendere

    Oggi sono ritornata in un grande magazzino per restituire un aspirapolvere che avevo comprato e che si era rivelato difettoso. Avendolo restituito, avevamo ancora bisogno di prenderne uno nuovo, così ci siamo diretti verso la corsia che esponeva modelli di varie marche. Per caso c’era proprio la rappresentante di una delle marche che stava presentando […]

  • A ognuno la sua nicchia

    Il grande scrittore britannico Gilbert Keith Chesterton scrisse una brillante serie di racconti su un parroco, padre Brown, con un grande talento per la scienza forense. Questo umile sacerdote indagava sui casi criminali, mantenendo però la sua compassione e la sua comprensione nei confronti dei colpevoli. In un episodio, padre Brown dà alcuni consigli al […]

  • Per chi fai il pazzo?

    «Rimanete in me ed io in voi. Come il tralcio non può far frutto da se stesso se non rimane nella vite, così anche voi se non rimanete in me. [… ] Chi rimane in me e io in lui, fa molto frutto, perché senza di me non potete far nulla».1 Questo versetto si sta […]

  • L’integrità di Gionata

    Ho sempre pensato che il principe Gionata, figlio del primo re d’Israele, sia un sorprendente esempio biblico di onore e integrità morale. Pensate: tutti si aspettavano logicamente che sarebbe stato il legittimo successore di suo padre Saul, invece il profeta Samuele consacrò Davide al suo posto. Penso che nei panni di Gionata mi sarei abbandonata […]

  • Il sig. Eternità

    Mia figlia una volta mi chiese se mi fossi pentito di aver dedicato la vita al servizio del Signore. Risposi: «Assolutamente nessun rimpianto. L’idea era di lavorare con in mente l’eternità». La parola “eternità” è stata divulgata da un tipo sorprendente che è scomparso nel 1967; si chiamava Arthur Stace. La sua storia è stata […]

  • La musica della nostra vita

    A chi mi chiedesse cosa penso della musica, risponderei che ne sono entusiasta. I miei amici direbbero che ne sono un fanatico, ma io li ignoro. Nella musica c’è qualcosa d’inspiegabile, che commuove ed emoziona. Le parole di una canzone possono essere quel che serve a sollevarci l’animo e rallegrarci. Personalmente sono debitore di molti […]

  • Gente felice

    Vorrei che il mondo fosse pieno di risa sane e piene di gioia: risate allegre, contagiose, festose e sante, del tipo che diffonde gioia nel mondo! «Beato il popolo il cui Dio è il Signore!»1 Mi piace sentire che il mio popolo è pieno di gioia e che quella gioia si manifesta nelle loro risate. […]