Anno 12, n° 02 | Febbraio 2014

  • Essere amici

    Quando Gesù disse ai suoi discepoli: «Nessuno ha amore più grande di quello di dare la vita per i suoi amici»,1 stava descrivendo la sua prossima morte sulla croce per salvare l’umanità. Gli avvenimenti successivi dimostrarono che era disposto a rinunciare a tutto per noi, i suoi amici. L’amore di Gesù è perfetto; la sua […]

  • Vere amiche

    Quando ero un’adolescente, pensavo di sapere tutto. Ero piena d’insicurezze, ma anche di opinioni – piuttosto forti, per giunta! A ripensarci adesso, mi dispiace per i miei genitori. Sono sicura che devo essere stata una figlia difficile da tirar su, specialmente in quegli anni. Non mi andava giù il fatto che i miei genitori fossero […]

  • Amore oltre i limiti

    Pensare costantemente agli altri e cercare di venire incontro ai loro bisogni, specialmente quando ciò comporta dei sacrifici, è molto difficile! È più facile essere pigri, egoisti ed egocentrici. Siamo quasi tutti così, di natura. Le nostre prime reazioni di solito sono incentrate su di noi: cosa vogliamo e cosa ci renderà felici. Con l’aiuto […]

  • La poesia dell’amore

    L’amico ama in ogni tempo; ma un fratello è nato per l’avversità. —Proverbi 17,17 L’uomo che ha molti amici deve pure mostrarsi amico, ma c’è un amico che sta più attaccato di un fratello. —Proverbi 18,24 Le grandi acque non potrebbero spegnere l’amore, né i fiumi sommergerlo. Se uno desse tutte le ricchezze della sua […]

  • Lui mi conosce

    Penso di essere nella stagione della vita in cui sono così impegnata a vivere e cercare di stare al passo con ciò che devo fare come madre, assistente, insegnante e moglie, che non ho proprio il tempo di scrivere blog e lettere agli amici. Eppure ne sento la mancanza. A volte avrei proprio bisogno di […]

  • Canzoni sul treno

    Stringendosi sul sedile, nella fredda carrozza del treno, Jack si tirò il berretto sulle orecchie. Già da parecchie ore era intrappolato sul treno con gli altri passeggeri. La locomotiva e la prima carrozza dell’espresso notturno erano deragliate in un posto sperduto. L’unica cosa che potevano fare era aspettare che arrivassero i soccorsi. Era il 1959, […]

  • Le luci giù in basso

    La salute di mio marito era in declino. Era ricoverato in ospedale e ogni volta che andavo a trovarlo, vedevo altri pazienti a letto o nelle sale d’attesa e pensavo a quanto dovevano soffrire. Alcuni di loro, specialmente i più anziani, rimanevano da soli, un giorno dopo l’altro. Per circa un mese andai all’ospedale ogni […]

  • Amore illimitato

    L’Eterno è buono verso tutti e pieno di compassione per tutte le sue opere. Gli occhi di tutti guardano a te con aspettazione, e tu dai loro il cibo a suo tempo. Tu apri la tua mano e appaghi il desiderio di ogni essere vivente. —Salmi 145,9.15-16 Dio accorda il suo amore a tutti gli […]

  • Rose a secchi

    Le cose vanno di male in peggio, Signore, e penso di sapere perché, pensai, nascondendomi dietro agli occhiali da sole e sprofondando le mani nelle tasche. Devo aver fatto qualcosa di terribilmente sbagliato, perché mi sembra quasi che non mi ami più! Certo che ti amo, disse una voce dentro il mio cuore. No, credo […]

  • Sposata a una stella

    Nei film romantici che guardavo mentre crescevo, l’universo intero sembrava fermarsi quando il Principe Azzurro incontrava la sua Principessa. Da quel momento, l’unica cosa necessaria per la sopravvivenza sembrava essere un’ampia dose di sguardi profondi e di abbracci, preferibilmente in qualche locale esotico e da sogno. Come molte altre, credevo che fosse un’immagine sincera dell’innamorarsi; […]

  • Tu e solo tu

    Quattro suggerimenti per la tua autostima È difficile «amare il tuo prossimo come te stesso»,1 se la tua autostima è bassa. Dio ha creato ognuno di noi come essere unico e l’ha dotato di un diverso equilibrio tra punti forti e deboli. Il problema inizia quando ci compariamo ad altri e alla loro situazione, oppure […]

  • Appoggiati a Lui

    È ora di cena. Non è esattamente una festa, ma è un momento speciale. Hanno riservato una saletta privata, ordinato il cibo e adesso sono seduti a tavola, mangiando, bevendo e chiacchierando. Il capo di questo gruppo disparato di amici era sembrato impaziente di arrivare a cena — aveva perfino iniziato i preparativi — ma […]